Calcola preventivo

Home Dintorni Santa Maria del Cedro

Santa Maria del Cedro

Santa Maria del Cedro, comune di circa 5000 abitanti è situato vicino al fiume Lao ed al fiume Abatemarco, tra i comuni di Scalea e Diamante. L’attuale Santa Maria del Cedro venne fondata nel XVII secolo, rimasta fino a poco tempo fa frazione di Grisolia. Successivamente divenne comune autonomo e prese il nome di Santa Maria, ma solo nel 1968 grazie all’espansione turistica divenne Santa Maria del Cedro. Il frutto dell'albero più bello,definito tale dalla tradizione israelita, il cedro è da sempre presente nella cultura e nell'economia di Santa Maria del Cedro con la presenza sul territorio del famoso Museo del Cedro. La coltura fiorì alla foce del Fiume Abatemarco, nel I sec. d.C., portato dagli ebrei che a loro volta lo avevano conosciuto, secondo alcuni autorevoli scrittori, nelle terre d'Egitto e lo avevano eletto a simbolo di perfezione. I rabbini giungono, ogni anno, nella cittadina tirrenica per esportarlo poi nei vari Paesi, per servirsene durante la festa del Sukkòth, dei Tabernacoli o delle Capanne. Oltre che al mondo ebraico, la raccolta è destinata anche alle aziende di trasformazione locali: il cedro candito, l'estratto, la granita, il liquore al cedro, la confettura di cedro.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni